Sito ufficiale
 

Ufficio Disabili - Richiesta di compensazione territoriale "regionale"

Art. 5 comma 8 della legge 68/99

Descrizione procedimento : 
L'azienda privata può richiedere l'autorizzazione ad assumere soggetti disabili in maggior numero sulla sede provinciale individuata a scapito di altre unità produttive situate in altre province della stessa Regione su cui si intende non assumere, o assumere in minor numero, persone disabili rispetto alla quota spettante. 

L'istanza del datore di lavoro deve essere motivata

A chi si rivolge : 
Datore di lavoro privato (con un organico superiore a 50 dipendenti) se l'istituto interessa sedi ubicate in un solo ambito regionale, nella fattispecie la Lombardia, e se la sede legale è in provincia di Mantova.
L'istanza di compensazione territoriale che interessa unità produttive situate in diverse Regioni è di competenza ministeriale.
Cosa fare : 

Compilare su propria carta intestata istanza di richiesta di compensazione "regionale" all'Ufficio disabili della Provincia di Mantova, via Gandolfo 13.

Costi :  Nessun costo
Tempi :  Mediamente 90 gg. dall'inoltro della richiesta
Responsabile del procedimento : 
Roberto Piccinini
Area Funzioni Regionali Delegate Istruzione - Edilizia scolastica - Pari Oppurtinità
Servizio Mercato del  Lavoro e  Politiche Attive CPI
 
Dirigente: Barbara Faroni
 
Sostituto in caso di inerzia e ritardo del Responsabile del Procedimento e del Dirigente è il Segretario Generale
Referente : 
Alessandra Bezzecchi
Area Funzioni Regionali Delegate Istruzione - Edilizia scolastica - Pari Oppurtinità
Servizio Mercato del  Lavoro e  Politiche Attive CPI
Servizio Provinciale Disabili
Tel. 0376/401883
Fax 0376/223167
Email lavoro.disabili@provincia.mantova.it